#dadoveblogghi?

Bevo un caffè, navigo in rete per cercare notizie e letture interessanti e scopro (un po in ritardo, ma sono nuova della zona) questa simpatica iniziativa: #dadoveblogghi ?
Leggo vari articoli e risalgo all’origine. L’idea parte qualche mese fa da Lucia di Mondovagando, la quale chiede al mondo dei travel blogger di raccontare qualcosa di se stessi e del luogo da cui scrivono. Allora curioso ancor di più e mi accorgo che tutti i post sono aggiunti all’articolo di Lucia. Ma cosa ancora più interessante, gli autori degli articoli sono segnati in una mappa del mondo. Per ogni blogger, una stellina. Tantissime stelline in Italia, ma non solo: in Messico, Congo, Canarie…. e penso: wow! questo non è solo un modo intelligente per mettere a contatto persone lontane con interessi condivisi, ma è esso stesso un viaggio.

Anch’io voglio partecipare!
Stefi, hai aperto il blog da due settimane… qui si parla di travel blogger. Sii seria.
Ma in Austria manca una stellina!

E cosi eccomi qui. Sono Stefania, e dopo aver bazzicato tra qualche città dell’infaticabile e produttivo nord-est italiano, mi sono trasferita a Salisburgo. Sognavo fissa dimora vista oceano, ma l’amore mi ha portata in terra teutonica. Pensate quindi di che grandi sentimenti sono capace. Vivo qui da circa nove mesi e sto attualmente bisticciando con lingua, temperature rigide, persone a volte altrettanto freddine . Nel tentativo di riconciliarmi con il mondo che mi sta attorno, comprendo che vivere a contatto con una cultura sufficientemente diversa, mi ha aiutata a diventare molto più tollerante. Esageriamo, sono diventata quasi più buona.
Il blog nasce anche per questa ragione. Certo, mi piace viaggiare, moltissimo. Ma vorrei che queste pagine parlassero anche di vita all’estero. E non solo della mia. Chi se ne va dalla terra natia, ha sempre una storia da narrare.

Ma ritorniamo in Austria. A Salzburg, una cittadina che sembra uscita dal mondo delle fiabe. Diede i natali a Mozart, attorno al quale ruotano attrattive turistiche ed eventi musicali. L’Altstadt, la città vecchia, si affaccia su entrambe le sponde del fiume Salzach. Fantastica è la vista da uno dei tre ponti che lo attraversano: un mosaico di eleganti cupole e guglie, la fortezza abbarbicata su un colle, le montagne che fanno da corona a questa cartolina. La romantica Salisburgo ha un fascino quasi antico. Le carrozze passano per le strade ed il tempo sembra essersi fermato. E poi non mancano prati verdi, passeggiate lungo il fiume e giardini da favola come quello di Schloss Mirabell. L’estate regala i momenti migliori. Io prendo la macchina e vado in spiaggia. Si, in spiaggia. Nel Land Salzburg ci sono moltissimi laghi: acqua fresca e limpida, paesaggi mozzafiato.

La cucina? Solo per chi non bada molto alle calorie: Wiener Schnitzel, Frankfurter, goulash e Kartoffeln.
E la movida notturna? Non siamo ad Ibiza, tuttavia non mancano pub aperti fino ad ore piccole, locali che propongono musica live e soprattutto fiumi di birra.

Il resto ve lo racconterò con il tempo.
Vi aspetto!


 

(images: gassa d’amante)

Annunci

10 thoughts on “#dadoveblogghi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...